11.06.2020 14:36:58

Impiego corretto del disinfettante Steinfels 840 Quick-DES 70

Impiego corretto del disinfettante Steinfels 840 Quick-DES 70

Il nostro disinfettante rapido contiene alcool al 70%, un solvente organico con un grande potere pulente. Rimuove grassi e olii, con il conseguente svantaggio che attacca p.es. i trattamenti applicati alle superfici in legno, quali olio e cera, ma anche colori e vernici. Non è adatto né per il cuoio né per strumenti musicali laccati o altri prodotti delicati.

L’applicazione è prevista solo per professionisti per la disinfezione di piccole superfici (< 1 m²) in locali ben aerati quindi di superfici di lavoro e attrezzi puliti in precedenza. Basta spruzzarlo con parsimonia e lasciarlo agire per 30-60 secondi finché non evapora. Attenzione, il liquido e i vapori sono facilmente infiammabili. È efficace contro batteri, candida e virus avvolti (influenza e coronavirus).

Il prodotto può aggredire e danneggiare superfici in legno, in particolare quelle laccate e pitturate; gli spruzzi possono causare macchie. In generale, non spruzzare mai il Quick-DES 70 840 Steinfels su superfici delicate. Spruzzare il prodotto solo su un panno e quindi passare quest’ultimo sulla superficie.

Raccomandiamo, inoltre, di testare prima il prodotto in un punto nascosto e, nell’eventualità che risulti troppo aggressivo, di pulire la superficie con un detergente delicato a base di tensioattivi (p.es. MayaSoft o MayaMulti). I detergenti delicati a base di tensioattivi sono anch’essi altamente efficaci contro il coronavirus.

In caso di dubbio, occorre sempre controllare con il produttore la resistenza all’alcool, prima di utilizzare il disinfettante Steinfels 840 Quick-DES 70.

La tematica della resistenza all’alcool è espressamente trattata al punto 8. Informazione del Piano di protezione per il settore alberghiero e della ristorazione dell’UFSP ed è valida per la gastronomia seconda l’ordinanza del Consiglio federale. Il responsabile dell’esercizio deve fare in modo che i suoi collaboratori ne siano a conoscenza e lo confermino con data e firma. Si veda a tale proposito l’estratto del Piano di protezione.

I nostri consigli per i diversi materiali

Disinfezione su mobili in legno (decolorazione)

Suggerimento in caso di scolorimento di mobili in legno: le superfici intaccate e macchiate possono eventualmente essere ravvivate con un prodotto di cura (balsamo per mobili, olio o cera).

In casi del genere, questi scolorimenti possono essere ridotti usando il Steinfels Refresher (n.art. 500651) e quindi applicando l’olio trattante Steinfels (n.art. 500641). Consigliamo un’applicazione ripetuta del Refresher, p.es. per 3 volte, aspettando sempre almeno 5 minuti tra una passata e l’altra per lasciar asciugare completamente l’oggetto da trattare. Già dopo la prima applicazione dovrebbe manifestarsi un miglioramento. Solo a seguito dell’applicazione ripetuta del Refresher si potrà usare per ultimo l’olio trattante Steinfels allo scopo di trattare la superficie e restituirle splendore. Vedasi in merito i fogli informativi in allegato relativi all’applicazione corretta raccomandata.

Suggerimento: i panni in microfibra non sono idonei per l’applicazione di prodotti che contengono olii.

 

disinfezione su PVC

il PVC è più resistente all’isopropanolo che all’etanolo. Un impiego frequente di etanolo su PVC sotto tensione può portare a fessure da tensione.

Raccomandazione: disinfezione con isopropanolo

 

disinfezione su Tessili

(p.es. cinture, rivestimenti di divani ecc.): L’alcool può indurire i prodotti non resistenti all’alcool. Contattare il rispettivo produttore e chiedergli informazioni in merito. 

Torna alla panoramica

Non perdetevi nulla e siate sempre aggiornati.
Iscriviti alla nostra newsletter.